Sentiero degli Alpi

 

Il sentiero degli alpi ripercorre le tappe della transumanza, toccando villaggi, monti ed alpi. All'escursionista moderno permette di leggere  le tracce dell'attività dell'uomo che per secoli ha plasmato il territorio.


Il sentiero parte da Vellano e porta con una breve discesa alla diga di Carmena. Qui inizia la salita verso i monti di Moneda e Costa dell'Albera. Si imbocca quindi la Valmaggina, selvaggia e suggestiva, con il Camoghé che la sovrasta. Si prosegue comodamente fino all'alpe Valmaggia, dove l'antica cascina è stata trasformata in capanna. Il sentiero riprende quindi ad inerpicarsi lungo le falde della Val Merdera che, sembra, deve il suo nome al cattivo odore emanato da alcune rocce solforose. Al termine della salita troviamo gli alpi di Leven e Poltrinone, divisi da una zona umida che si può apprezzare in tutto il suo splendore nel periodo estivo. Merita grande attenzione e rispetto il riparo valangario eretto a protezione della cascina di Poltrinone: un massiccio muro a forma di cuneo che ha richiesto certamente notevoli sforzi e testimonia ancora dell'importanza che rivestiva un tempo l'economia alpestre.


Il tracciato prosegue quindi in direzione dell'alpe di Poltrinetto che si trova a cavallo della Valmaggina e della Morobbia. Superato un ultimo dislivello, inizia la discesa verso l'alpe di Pisciarotto, sorta di ballatoio sospeso sulla valle da cui si gode uno splendido panorama.

La discesa prosegue quindi verso il fondovalle, e dopo aver attraversato il fiume e percorso una breve salita si giunge all'alpe di Cassina Nova. Qui si incrocia la strada forestale che collega i Monti di Ruscada con l'alpe Giumello passando per l'alpe Valletta.


Per essere pienamente apprezzato è consigliabile suddividere lo sforzo su due giorni. Così descritto, il sentiero degli alpi della Valle Morobbia è comunque impegnativo e sconsigliato ad escursionisti poco allenati. Sono tuttavia possibili diverse varianti al tracciato originale che permettono di percorrerne una parte più o meno importante.

Due esempi:

  1. 1.partendo dai Monti di Ruscada e salendo a Pisciarotto, proseguendo poi per Poltrinone il dislivello è minore;

  2. 2.le famiglie con bambini in tenera età potranno comodamente raggiungere l'alpe Valletta dove potranno passare una gradevole giornata.

 

La Regione Valle Morobbia ha pubblicato un opuscolo sul sentiero degli alpi, da cui abbiamo tratto la cartina riprodotta a fianco.

L'opuscolo può essere richiesto alla Regione e/o presso i ritrovi pubblici della Valle.

Lo puoi ordinare anche online presso il nostro gruppo.